KRISTALL RADIO | 2021-2022

La nuova sfida è iniziata! Quelli della radio accanto torna in FM, su Kristall Radio Milano (96.2Mhz). 

Per guardare tutti i video su YOUTUBE, clicca qui  

Ci rivolgiamo a te che hai mille interessi e mille risorse: la domenica sei allenatore di calcio, il lunedì esperto virologo, il martedì hai compreso i segreti della geopolitica, il mercoledì hai la ricetta per ridurre l’immigrazione clandestina, il giovedì si mangiano gnocchi quindi conosci come farli alla perfezione, il venerdì dai i consigli giusti su come ridurre la fame nel mondo e sabato ti riposi postando le tue foto a petto nudo in bagno prima dell’aperitivo.

A te, che sei il Re di Facebook o la Regina di Instagram, a te che esisti prima che TikTok ti rendesse una persona migliore, a te ci rivogliamo: ti prendiamo per le orecchie (visto che ascolti la nostra voce) e ti aiutiamo a laurearti all’Università della Strada.

Allora sì che, con il pezzo di carta in tasca, potrai commentare tutti i post dei tuoi amici da professionista! Seguici ogni lunedì, dalle 21 alle 23. Marco e Marcello andranno alla scoperta del meglio e del peggio dell’informazione, del web e della scienza con notizie, interviste e ospiti in studio.

 

 

RADIO BLABLA NETWORK | 2020-2021

Nell’anno difficile della pandemina (2020) nasce “Quelli della #radio accanto”, un programma radiofonico andato in onda su Radio BlaBla Network da gennaio 2020 a giungo 2021. L’incipit della trasmissione vede due speaker – Marcello Peluso e Marco Pugliese – tenuti in naftalina per vent’anni e dimenticati in cantina – che riescono a liberarsi e diventano i classici “conduttori della porta accanto”, giocando sul concetto di Street Radio.

BBC THREE COUNTIES RADIO | 2006-2008

La Voce d’Italia è stato un giornale online con sede a Milano che ha operato per una decina d’anni. Marcello Peluso, giornalista e curatore della rubrica “Voce alla Radio”, ha partecipato – tra il 2006 e il 2008 – al programma di Roberto Perrone “Mondo Italiano” su BBC Three Counties Radio commentando il lunedì le maggiori notizie dall’Italia.

RADIO PUNTO ZERO | Dal 1997 al 2001

“Casa Scognamiglio” è stato un programma radiofonico notturno andato in onda dal 1997 al 2001 su Radio Punto Zero, radio campana a diffusione regionale.  Condotto da Salvatore Bocchetti e Marcello Peluso, con la partecipazione di “Natasha Scognamiglio”, personaggio di fantasia interpretato da Mariano Peluso, il programma lascia immaginare agli ascoltatori che venga condotto da un basso napoletano (un’abitazione piccola e angusta al pian terreno e con accesso diretto alla strada). La Signora Natasha – padrona di casa – partecipa alla trasmissione in quanto distrubata dai due conduttori che le tolgono il sonno.

RADIO ANTENNA UNO | 1997

Trampolino di lancio per future avventure radiofoniche, Radio Antenna Uno (oggi

1 Station Radio) ha visto gli ultimi battiti di ali di “Lavori in corso“, il programma del weekend andato in onda per quattro anni su tre radio diverse (vedi Radio Zeta FM e Radio Antenna Partenope).

RADIO ZETA FM |
1995-1996

La neonata Radio Zeta FM (sorellastra della superstation Radio Zeta Sud Italia) ha ospitato, nella sua prima stagione di vita, il programma “Lavori in Corso”. Doppio appuntamento del fine settimana con la teatralità
dei personaggi che si susseguivano (interpretati da Mariano Peluso) e due speaker intenti ad arginarli: Salvatore Bocchetti e Marcello Peluso.

 

RADIO ANTENNA PARTENOPE |
1995-1995

E’ la classica radio di quartiere, quella piccola, viva, coinvolgente e fatta in casa (in tutti i sensi). Una scuola e una gavetta unica per i ricordi, le risate e le difficoltà di andare in onda senza far spegnere… l’intera radio.

 

Dalle difficoltà nascono le opportunità ed è tra quelle mura che nasce “Lavori in Corso”, un programma che utilizza in chiave ironica i distrubi provenienti dalla strada (la frenata del tram, il ruomore del trapano, le urla dei
venditori ambulanti…) per renderli parte integrante della trasmissione.

 

Il tutto condito dai personaggi teatrali (interpretati da Mariano Peluso) e due speaker che cercano di imprarare e sopravvivere: Salvatore Bocchetti e Marcello Peluso.