Menu

La città che brucia

Length: 425 pages | Publisher: EuroEuroEditions  | Year of publication: 2014 | Language: Italian | FormatE-book | ISBN: 978-88-908441-4-0

Length: 146 pages | Publisher: 0111 Edizioni  | Year of publication: 2011 | Language: Italian | Format: Book & E-book | ISBN:  978-88-657808-6-2

La città che brucia

In un inquietante viaggio nell’Italia del futuro, Jenny e Mario, due sedicenni alla scoperta del bene e del male, abbandonano il ventre di una città popolata solo nel suo Sottosuolo e si avventurano in Superficie, un’immensa discarica a cielo aperto, territorio di guerra e terra di nessuno.

Il sud dell’Italia, infatti, versa in condizioni così gravi che la popolazione è costretta a rifugiarsi nel Sottosuolo per sopravvivere alle scorie radioattive e agli orrori della Superficie dove “Loro”, i nuovi padroni, hanno imposto la propria legge del terrore, vietando persino la La città che bruciaparola percheé non diventi mezzo di ribellione e rivolta.

Avventurandosi fuori dalle caverne-rifugio, Mario e Jenny s’imbatteranno negli squadroni della morte, nelle tribù-famiglia che venerano il dio Vulcano e nei bambini-scimmia che vivono nell’immondizia. Nella loro dolorosa e rocambolesca avventura, i due ragazzi scopriranno anche l’esistenza di una vera e propria resistenza contro quelli che chiamano “Loro”, ovvero la causa di tutti i mali, mentre anche il Monaciello, piccolo folletto dispettoso, da leggenda diviene realtà per correre in aiuto dei protagonisti.


Fanno da scenario a questo inferno dantesco i cambiamenti climatici che hanno reso l’Italia un paese tropicale, la politica dell’Europa Federale dalla quale manca il Mezzogiorno d’Italia, la guerra per l’acqua che crea nuovi equilibri geopolitici e le nuove mete dell’emigrazione verso i paesi ricchi (Cina e India).

amazon Apple Store barnes and noble IBS.it La Feltrinelli Mondadori