Il tuo dispositivo è stato hackerato. Ma quale?

Il tuo dispositivo è stato hackerato. Ma quale?

Rieccolo, il mio amico “pescatore” mi riscrive “Il tuo dispositivo è stato hackerato”.

Il phishing è un tipo di truffa che il mio amico phisher (suona come fisherman in inglese, “pescatore”) cerca di perpetuare cercando di farsi pagare puntando sul senso di colpa che scaturisce nell’essere “beccato” su siti poco raccomandabili (probabilmente, ma non lo dice, siti prono).

Ma quale dispositivo ha hackerato? E come faccio a pagarlo? Vorrei saperlo e gli rispondo.

Impariamo a sopravvivere alle email di SPAM.

“Ciao!” | Ehi eccoti di nuovo. Ciao come stai?

“Ho hackerato il tuo dispositivo” | Hai fatto bene, quando ti annoi vieni a trovarmi più spesso.

“perché ti ho inviato questo messaggio dal tuo account.” | E avresti potuto inviarmi un’email, perché tanto sbattimento?

“Se hai già cambiato la tua password, il mio malware lo intercetterà ogni volta.” | Non penso ci sia bisogno, non cambio password dal 1998.

“Potresti non conoscermi e probabilmente ti starai chiedendo perché stai ricevendo questa email, giusto?” | Ma come? Non ti ho riconosciuto? Un amico di penna di tante avventure come te.

“In effetti, ho pubblicato un malware su siti per adulti e so che hai visitato questi siti per divertimento (sai cosa intendo).” | E sì, ne avevamo parlato anche nell’email precedente, non ricordi?

“Mentre guardavi video clip il mio trojan ha iniziato a funzionare” | Però te l’ho spiegato anche l’altra volta, non mi mandare “il trojan” ma “la trojan” altrimenti non so che farmene!

“come RDP (desktop remoto)” | Ehm… sì, il GDPR l’ho firmato, se non sbaglio… nel caso inviamelo di nuovo, và!

“con un keylogger che mi ha dato accesso al tuo schermo oltre che a una webcam.” | I kelloggs sullo schermo? Io ne avrei fatto un miglior uso.

“Subito dopo, il mio programma ha raccolto tutti i tuoi contatti da messenger, social network e anche via e-mail. Quello che ho fatto?” | Con tutti quei contatti ti sarai creato un account come influencer mi auguro.

“Ho fatto un video a doppio schermo.” | Hai fatto bene, vanno molto i video degli influencers.

“La prima parte mostra il video che hai guardato (hai buon gusto, sì … ma strano per me e altre persone normali), e la seconda parte mostra la registrazione della tua webcam.” | Ah quindi anch’io posso fare l’influencer ora?

“Cosa dovresti fare?” | L’influencer… no?

“Bene, penso che 249€ siano un prezzo equo per il nostro piccolo segreto.” | Sì dai, il commercialista prende di più. Per iniziare la mia nuova vita da influencer è un prezzo ragionevole.

“Effettuerai un pagamento in contanti bitcoin cash (BCH) (se non lo sai, cerca “come acquistare denaro in bitcoin cash” su Google).” | Ok, ok in contanti… è per via della fattura, vero? Occhio che ti beccano però se continui ad evadere l’IVA.

“Indirizzo BCH: qqkwx0sqjs9usjud68vkwgdtpzgp9fkf2s62n2n8lz
(Questo è CASE sensitive, per favore copialo e incollalo)” | Ah te li devo spedire? Ok metto tutto in busta… indirizzo Casa Sensitive… è il nome del condominio? via qqkwx0sqjs9usjud68vkwgdtpzgp9fkf2s62n2n8lz … che nome difficile, il postino lo capirà?

“Osservazioni: Hai 2 giorni (48 ore) per pagare. (Ho un codice speciale e al momento so che hai letto questa email).” | Perfetto dammi il codice che lo inserisco sulla busta. Però oggi è sabato, prima di lunedì non riuscirò ad inviarlo, le Poste sono chiuse.

“Se vuoi ottenere delle prove, rispondi “Sì!” e invia di nuovo questa lettera a te stesso.” | E non ho capito, devo inviare una lettera anche a me? Non basta la ricevuta di ritorno?

E manderò definitivamente il tuo video ai tuoi 11 contatti. | Ci deve essere un errore, non ho solo 11 contatti. Se vuoi ti passo gli altri, con 11 contatti devi faticare molto per diventare un influencer.

Questa è un’offerta non negoziabile, quindi per favore non sprecare il tempo personale. | Hai ragione corro in posta altrimenti chiude!

Stai attento la prossima volta! Addio! | Riguardati anche tu, bacioni.